Milano per Tutti
play_arrow
17/05/2019

Moira Orfei

di Michela Murgia



Accadeva più o meno in primavera, ogni anno. Prima comparivano i cartelloni fluorescenti e coloratissimi, affissi un po’ ovunque, sui muri e sugli autobus della città. Li potevi vedere da lontano, ritraevano sempre e solo il viso in primissimo piano di questa donna che sorrideva beffarda: occhi cerchiati dall'eyeliner, rossetto brillante, un neo sulla guancia destra, un altro sotto il labbro a sinistra, capelli nerissimi, raccolti in un nido a forma di turbante. Poi vedevi comparire in lontananza, solitamente in una zona lontana dal centro, un tendone enorme a righe con tantissime lucine. E dei camioncini con altoparlanti giravano per le strade della città continuamente, lanciando biglietti con delle tigri disegnate e ripetendo dai megafoni che sì, finalmente il circo era arrivato. E soprattutto, era arrivata lei: Moira Orfei, la regina. Ospite dell’episodio: Francesca Vecchioni.